• it
facebook 
Biglietti per il capodanno a Budapest

Capodanno a Budapest con Esamusic

Grandi feste e concerti in strada, fuochi d’artificio e party nelle più belle terme all’aperto della città. Questo è il capodanno a Budapest, una celebrazione che coinvolge tutta la capitale ungherese, dal quartiere storico di Buda, i cui castelli e chiese si affacciano sulle sponde del Danubio, fino ai locali più stravaganti di Pest.

Esamusic vi invita nella capitale ungherese per assistere all’Operetta Il Pipistrello che andrà in scena il 31 dicembre 2019 al Teatro Erkel. Attraverso il nostro sito potrete acquistare i pacchetti comprendenti camera d’albergo, biglietti per il teatro e cenone di capodanno. Il nostro staff sarà a vostra completa disposizione in caso vogliate pernottare per alcune notti extra o siete interessati a biglietti per il teatro di categoria superiore.

Capodanno a Budapest, un’esperienza che non dimenticherete

Budapest è una città dal fascino architettonico e storico che non teme eguali al mondo. Il 31 dicembre avrete la possibilità di esplorare la capitale dell’Ungheria completamente illuminata a festa e (se siete fortunati) coperta da una coltre di neve candita.

Passate un pomeriggio presso gli splendidi bagni termali della città o passeggiate per i vicoli storici ricchi di negozi e pub.

Il cibo a Budapest è particolarmente saporito. I cittadini combattono il clima rigido dell’inverno ungherese con pietanze caloriche, insaporite con pepe e paprika. Il Gulasch, il piatto tradizionale ungherese, viene preparato con spezzatino, patate, cipolla e spezie. Non esistono due ricette uguali ed i locali della capitale si sfidano a chi prepara il piatto più gustoso.

C’è molto da provare e sperimentare, per le strade di Budapest.

Vi consigliamo di digerire i piatti con delle lunghe camminate prima di fare dei bagni caldi alle terme.

Una locandina di fine ‘800 de Il pipistrello 

L’operetta Il Pipistrello al Teatro Erkel

Il Pipistrello è l’opera più celebre del compositore Johann Strauss. Si tratta di una traduzione della commedia “Le Réveillon” scritta successivamente al crollo della borsa di Vienna con il preciso intento di riportare il pubblico nei teatri della capitale Asburgica. Alla prima, svoltasi presso il Theater an der Wien, l’operetta di Strauss fu accolta con applausi scroscianti da parte del pubblico e della critica.

Esamusic vi invita a passare il capodanno a Budapest e riscoprire questa celebre opera nel più famoso teatro storico della capitale. Non mancate.

prenota i tuoi biglietti

Leave a reply