• it
facebook 
Biglietti per il Don Giovanni

Biglietti per il Don Giovanni all’Arena Sferisterio di Macerata

Il Don Giovanni, il capolavoro di Wolfgang Amadeus Mozart, sarà all’Arena Sferisterio di Macerata dal 18 luglio all’8 agosto. 

Scritto interamente in italiano, il dramma giocoso tratto da libretto di Lorenzo Da Ponte (autore, tra le altre cose, di Le nozze di Figaro e Così fan tutte) divenne ben presto l’opera più famosa avente come protagonista il dissoluto Don Giovanni Tenorio. 

Acquistate i vostri biglietti su Esamusic e assistete dal vivo alla prossima rappresentazione del Don Giovanni di Mozart.

Biglietti per il Don Giovanni: la trama dell’opera 

Atto primo 

L’opera si apre con Don Giovanni che si introduce, mascherato, a casa della bella Donna Anna per tentare di sedurla.  

La bella giovane scappa dal libertino assalitore e chiede aiuto al padre, che immediatamente sfida a duello l’intruso mascherato. 

Durante la lotta, Don Giovanni uccide il padre di Anna e quest’ultima, che ha assistito alla scena, sviene tra le braccia dell’amato Don Ottavio. 

Il Cavaliere libertino scappa dalla villa, ritrovandosi in mezzo ad una festa di contadini, organizzata in occasione delle nozze tra Masetto e Zerlina. Don Giovanni si innamora immediatamente della promessa sposa e invita la coppia al suo castello. 

Mentre il servo distrae Masetto, Don Giovanni tenta di sedurre Zerlina, arrivando persino a trascinarla di forza nella sua camera.  

In soccorso alla sventurata, arriva Don Ottavio, partito all’inseguimento del cavaliere libertino per vendicare il padre della sua amata. 

Don Giovanni, messo ormai alle strette, decide di scappare scambiandosi gli abiti con il suo servitore. 

Atto secondo 

Dopo la fuga, i due si ritrovano nel cimitero vicino, dove assistono ad un avvenimento incredibile: la statua del padre di Donna Anna si anima e minaccia il licenzioso cavaliere: deve pentirsi e abbandonare la sua vita dissoluta, o lo attenderanno le fiamme dell’inferno. 

Don Giovanni, che non teme alcuna punizione divina, deride la statua di pietra, arrivando persino ad invitarla nel suo castello per una cena. 

Il giorno seguente, il “convitato di pietra” si presenta davvero al castello del libertino e i due consumano il loro pasto sotto gli occhi terrorizzati della servitù. 

Durante lo strano evento, la statua chiede nuovamente a Don Giovanni di pentirsi, ma quest’ultimo rifiuta. Allora, il convitato furioso scompare in una nube di fumo e subito scoppia un incendio che consuma il magnifico castello. 

Incapace di redimersi e fare ammenda per le sue malefatte, Don Giovanni Tenorio perisce tra le fiamme dell’inferno. 

Su Esamusic troverete i biglietti per il Don Giovanni di Mozart. Appuntamento all’Arena Sferisterio di Macerata dal 18 luglio all’8 agosto. 

  prenota i tuoi biglietti

Leave a reply