• it
facebook 
biglietti palio di siena 2017

Biglietti per il Palio di Siena 2017 per (ri)vivere la storia della città

C’è un evento che in Italia si celebra due volte all’anno, il 2 luglio e il 16 agosto, e che appassiona migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo. Stiamo parlando ovviamente del famosissimo Palio di Siena che anche quest’anno si correrà nell’altrettanto rinomata Piazza del Campo. Non c’è corsa in Italia più “sentita” del Palio: dal 1644 ogni anno, eccezion fatta per il periodo delle due guerre mondiali, le 17 contrade della città si sfidano in una gara di corsa equestre per stabilire a chi sarà assegnato il trono della città fino alla gare successiva. Esamusic vuole a suo modo contribuire alla realizzazione di questo storico evento mettendo a vostra disposizione i biglietti per il Palio di Siena 2017.

Biglietti per il Palio di Siena 2017: le origini

La storia del Palio di Siena è la storia della città e delle sue contrade. Siena non sarebbe la stessa senza il Palio e il fascino della competizione che lo contraddistingue. Le prime testimonianze di corse di cavalli nel centro della città risalgono in realtà al 1200, ma è solo nel 1600 che il Palio assume i contorni di evento distintivo e rappresentativo del piccolo capoluogo toscano, mettendosi in diretta concorrenza con lo sfarzo rinascimentale della sempre odiata Firenze.

L’Aquila in ritardo da ben 24 anni…

Da allora si può dire che nulla è cambiato, anzi. Il Palio rimane l’occasione da non mancare per tutti gli abitanti della città e ovviamente anche per quei fortunati turisti che riusciranno ad accedere all’evento. Anche quest’anno la sfida tra le varie contrade sarà animata da un forte spirito competitivo e in particolare L’Aquila cercherà di interrompere il digiuno di vittorie che dura ormai da ben 24 anni. Ma sicuramente i rivali non le renderanno la vita semplice. Staremo a vedere. Anzi, starete a vedere grazie ai biglietti per il Palio di Siena 2017 che potete acquistare grazie a Esamusic.

Leave a reply