• it
facebook 
biglietti barbiere di siviglia

IL BARBIERE DI SIVIGLIA, acquista i biglietti del grande spettacolo all’Arena di Verona

Dal 4 al 30 agosto 2018 sbarca all’Arena di Verona il grande spettacolo Il barbiere di Siviglia. L’opera composta da Gioacchino Rossini è stata messa in scena per la prima volta nel 1816 al teatro Argentini di Roma e in un primo momento non fu particolarmente apprezzata ma, con il passare del tempo, divenne un classico intramontabile.

Biglietti il barbiere di Siviglia: Il riassunto dell’opera

L’opera è un dramma comico che si compone in due atti. Nel primo viene posta l’attenzione sui personaggi principali: il conte Almaviva, Rosina, il dottor Bartolo e Figaro, il barbiere di Siviglia. Sarà quest’ultimo ad aiutare il conte Almaviva, sotto le false vesti di Lindoro, un soldato ubriacone, a conquistare Rosina che, nel frattempo, si trova ad essere corteggiata dal dottor Bartolo, il tutore della ragazza. Quest’ultimo vuole sposare Rosina solo per mettere le mani sulla dote e sul patrimonio della giovane che, con il passare del tempo, si innamora di Lindoro. Bartolo non vuole perdere il capitale e riesce a dividere i due innamorati.
Nel secondo atto il conte Almaviva tenta di entrare nuovamente nelle grazie di Rosina sotto un altro travestimento. Si finge un insegnante di musica e, grazie a questo, riuscirà di nuovo a entrare nella casa di Rosina e Bartolo sotto il nome di Don Alonso. Con lui si presenta Figaro, che avrebbe avuto il compito di radere il proprietario per distrarlo e permettere ai due innamorati di stare insieme. Il perfido dottore scopre di nuovo l’inganno, riesce a smascherare Alonso e a convincere Rosina a sposarlo, anche se il suo cuore continua a battere per il conte Almaviva.
Una notte burrascosa il conte, accompagnato dal barbiere di Siviglia, riesce a organizzare una fuga che permetterà a Rosina di scappare dalle grinfie del suo tutore. Dopo aver spiegato tutto alla ragazza, i tre fuggitivi si avviano fuori della balconata per poter scendere dalla scala piazzata dal conte e da Figaro e scappare, ma ben presto scoprono che Bartolo ha rimosso l’unico mezzo di fuga a loro disposizione.
L’opera finisce con il trionfo dell’amore perché Figaro, il factotum della città, riesce con un’astuzia a sposare i due innamorati da Don Basilio il quale si era recato a casa della ragazza per celebrare il matrimonio tra lei e Bartolo.
Grazie alle musiche inconfondibili di Gioacchino Rossini e alla bellezza della scena, il finale meraviglioso sarà in grado di lasciare senza fiato.

Biglietti il barbiere di Siviglia: Vivi il grande spettacolo dal Vivo

Con il libretto di Cesare Sterbini e la musica di Gioacchino Rossini, il grande spettacolo de Il barbiere di Siviglia debutterà il 4 agosto all’Arena di Verona. L’opera durerà circa tre ore, intervalli inclusi, e prevede la presenza di due direttori d’orchestra che si alterneranno per le 5 serate previste: il 4, 8, 17, 24 e 30 agosto. La regia, le scene, i costumi e le luci sono di Hugo de Ana mentre la coreografia è di Leda Lojodice.
I personaggi sono interpretati da più artisti: Dmitry Korchak e Leonardo Ferrando saranno il conte Almaviva, Ambrogio Maestri e Luca Dall’Amico interpreteranno Bartolo, a vestire i panni di Rosina sarà Nino Machaidze; Leo Nucci e Mario Cassi saranno Figaro mentre Basilio sarà interpretato da Ferruccio Furlanetto e Roberto Tavaglini.

Biglietti il barbiere di Siviglia: Acquistali su Esamusic

I biglietti per gli spettacoli sono acquistabili sul sito nostro sito. Esamusic offre dei pacchetti perfetti per ogni esigenza. Il pacchetto Silver prevede, al costo di 99 euro, oltre a un biglietto non numerato, una notte in Hotel a tre stelle a Verona con sistemazione in camera doppia, inclusa la prima colazione. Il pacchetto Gold, al costo di 115 euro, comprende un biglietto non numerato e una notte in hotel a quattro stelle con sistemazione in camera doppia, inclusa la prima colazione. Per entrambi i pacchetti è possibile aggiungere dei supplementi come una notte extra e categorie superiori di biglietti.
Uno spettacolo unico e un’opera di fama mondiale che non può mancare nel bagaglio di chi ama l’opera.

Leave a reply