• it
facebook 
biglietti per il lago dei cigni

Il Lago dei Cigni sarà al Teatro alla Scala di Milano dal 24 giugno

Il grande capolavoro di Pëtr Il’ič Čajkovskij, in arte Tchaikovsky, andrà in scena al Teatro alla Scala di Milano dal 24 Giugno. Il Lago dei Cigni, il grande capolavoro del 19° secolo che ha influenzato tutti i generi artistici, dal teatro al cinema, dalla letteratura alla poesia Verrà coreografato dal leggendario Rudolf Nureyev.

Acquistate i biglietti per il Lago dei Cigni al Teatro alla Scala di Milano. Appuntamento dal 24 giugno al 7 luglio.

Biglietti per il Lago dei Cigni, il capolavoro di Tchaikovsky che rischiava di essere dimenticato

Acquistate i biglietti de Il lago dei Cigni su Esamusic. L’opera di Tchaikovsky sarà diretta da Rudolf Nureyev

Difficile immaginare una qualche realtà alternativa, una dimensione artistica differente dalla nostra, in cui Il Lago dei Cigni non sia riconosciuto come il grande capolavoro del balletto. Eppure, alla sua prima del 20 febbraio 1877, al Teatro Imperiale Mariinskij di San Pietroburgo, l’opera non venne accolta con entusiasmo dal pubblico, né apprezzata dalla critica. La colpa non fu certo del compositore. Il direttore dell’orchestra non disponeva dell’esperienza o dell’abilità necessaria per dirigere una partitura complessa (se ne lamentò fin dai primi giorni), mentre le due protagoniste avevano doti coreutiche non all’altezza.

Il risultato fu deludente da ogni punto di vista. I giornali recensirono Il Lago dei Cigni come un’operetta minore con qualche “momento riuscito” e negli anni successivi la musica del balletto venne parzialmente sostituita con brani presi da altre opere.

Dopo la morte del compositore, il balletto arrivò all’attenzione di Marius Petipa, già coreografo della Bella Addormentata, e di Lev Ivanov, che ebbe modo di lavorare allo Schiaccianoci. I due coreografi riuscirono a riproporre una versione de Il lago dei Cigni più vicina alla visione originale di Tchaikovsky, eseguendo qualche modifica alla sequenza dei numeri e aggiungendo le musiche del compositore Italiano Riccardo Drigo.

Inutile sottolineare che il risultato fu un successo. Questa versione redatta de Il Lago dei Cigni ebbe finalmente modo di entrare nel repertorio dei teatri di San Pietroburgo.

Il successo Mondiale

Le recensioni dell’opera rivista da Petipa e Ivanov fecero il giro del mondo ed il balletto di Tchaikovsky venne ben presto rappresentato nei più importanti palchi europei. In breve Il Lago dei Cigni divenne la pietra miliare del balletto contemporaneo.

Esamusic vi invita ad assistere alla straordinaria opera al teatro alla Scala di Milano. Acquistate subito i biglietti per il Lago dei Cigni e riscoprite il capolavoro di  Pëtr Il’ič Čajkovskij che rischiava di essere dimenticato per sempre.

prenota i tuoi biglietti

Leave a reply