facebook

James Blunt, questo novembre, al Nelson Mandela Forum

Questo Novembre, JAMES BLUNT sarà al Nelson Mandela Forum di Firenze

Musica e fascino della divisa si concentrano in James Blunt, il cantante inglese che ha conquistato milioni di fan e ascoltatori in tutto il mondo. I numeri che caratterizzano la carriera quasi quindicinale di Blunt sono quelli che identificano le più grandi pop star della storia: sono, infatti, 20 milioni i dischi venduti nel mondo e 23 milioni, invece, i singoli distribuiti.

Esattamente come è avvenuto in ciascuno dei cinque continenti, anche in Italia James Blunt è riuscito ad attrarre l’attenzione degli estimatori della musica rock melodica, con incursioni nell’universo pop e folk. Se siete fan del cantautore del Wiltshire, in Inghilterra, sarete entusiasti nel sapere che James Blunt al Nelson Mandela Forum di Firenze vi attende il 13 novembre 2017. Per ascoltare il sound di Blunt, Esamusic ha predisposto la vendita dei biglietti per quest’evento: direttamente Tidworth Blunt è pronto a lasciare il segno nella capitale del Rinascimento italiano.

James Blunt, questo novembre, al Nelson Mandela Forum. Aerospazio o carriera militare? Per Blunt meglio la musica

Sperimentare: è forse questa la parola che meglio di ciascun altra contraddistingue l’intera esistenza di James Blunt. L’aerospazio, assieme alla sociologia, sono stati i primi interessi contraddittori di Blunt negli anni dell’Università, frequentata a Bristol a metà degli anni ’90. Nel ’98, il cantautore molla tutto e sceglie l’Accademia Militare Reale Sandhurst: la scelta viene forse dalla necessità di praticare la stessa carriera del padre oppure dalla voglia di servire il suo paese. Fatto sta che diviene capitano e ufficiale corazzato durante la prima missione inglese in Kosovo, dove scrive la sua prima canzone: “No bravery”.
La stesura di questo suggestivo testo apre le porte a nuovi dubbi e a una decisione che cambierà per sempre la sua vita: dedicarsi anima e corpo alla musica.

James Blunt, questo novembre, al Nelson Mandela Forum. Dal fronte al palco con l’unico obiettivo di conquistare le folle

Nel 2003 James Blunt decide di dare una svolta alla sua vita: abbandonare l’arma e le missioni e lanciarsi nell’universo della musica melodica di stampo rock. Il primo album è del 2004, intitolato “Back to bedlam”, mediante il quale il cantautore riesce a conquistare in brevissimo tempo la vetta delle classifiche musicali inglesi, rubando il posto ai già affermatissimi Coldplay. Il singolo “High” spopola in tutto il mondo, e in Italia è adoperato come colonna sonora di uno spot pubblicitario di una compagna telefonica. Fra gli album di maggior successo non si può non menzionare il secondo album “All the Lost Souls”, lanciato nel 2007, “Some Kind of Trouble” e Moon Landing. L’ultimo successo è Afterlove: sono i suoi brani che James Blunt al Nelson Mandela Forum di Firenze farà vibrare nell’aria per la gioia di ogni suo fan.

Leave a reply